Norcineria La Centrale del gusto

Miele di Stachys - Giorgio Poeta

Le sue peculiarità rendono il miele di Stachys un ottimo miele da degustazione, buono da solo ma anche su supporti che permettano di apprezzarne a pieno la leggerezza, come i prodotti da forno poco saporiti. La medicina popolare conferisce al miele di Stachys diversi benefici: possiede, infatti, proprietà leggermente astringenti, rimineralizzanti, antisettiche.

8.00

Svuota

Paese di origine

Italia

Zona di produzione

Fabriano

Fioritura

La fioritura della Stachys, pianta da cui ha origine il miele di Stachys, è concentrata ad Agosto, ma rilevabile sporadicamente da Giugno a Settembre.

Origine

Il miele di Stachys nasce da nettare di fiori di Stachys officinalis T.  e altre specie vegetali in quantità non maggioritarie. La Stachys è una pianta erbacea vellutata, alta da 15 a 60 cm, con foglie oblunghe e fiori bianchi.

Metodo di produzione

Come si fa il miele di Stachys? Si parte da una smielatura dei favi del melario (non contenenti covata) che presentino celle chiuse, perciò con umidità ≤ 18%: poi si procede con rimozione, disopercolatura, centrifugazione e decantazione del miele, quindi invasettamento. Confezionamento integro senza punti di ruggine, munito di etichette che riportano le indicazioni previste dalla legge vigente, compresa l’identificazione del lotto di produzione. Non sono presenti OGM né sono stati applicati trattamenti ionizzanti.

Aspetti organolettici

Cristallizza lentamente dopo circa 3 mesi dalla raccolta, tuttavia la presenza di cristalli estremamente fini gli rende una consistenza cremosa piuttosto che solida.

Esame visivo

Colore da bianco ad ambra chiarissimo, nella cristallizzazione color crema cotta.

 

Esame olfattivo

Odore altamente intenso, con note erbacee.

 

Esame gustativo

Sapore intenso e molto particolare, seppur delicato. La dolcezza è accentuata dalla consistenza pastosa, che lascia il passo a rimandi spiccati ed acuti di campi selvatici, fioriti di colori rosa e viola. Abbastanza persistente.

Controindicazioni

Si sconsiglia un abuso del miele di Stachys (più di 60 gr al giorno). Persone allergiche con alta incidenza di allergie (in particolare allergia da fieno nei confronti di Graminaceae, Cupressaceae, Betulaceae, Salicaceae, Fagaceae, ecc.) dovrebbero evitare l’assunzione di qualsiasi prodotto dell’alveare, compreso il miele di Stachys da 28 gr, data la potenziale contaminazione da pollini allergenici. Tenere lontano dai bambini al di sotto dei 3 anni di età.

Consigli d’uso

Le sue peculiarità rendono il miele di Stachys un ottimo miele da degustazione, buono da solo ma anche su supporti che permettano di apprezzarne a pieno la leggerezza, come i prodotti da forno poco saporiti. La medicina popolare conferisce al miele di Stachys diversi benefici: possiede, infatti, proprietà leggermente astringenti, rimineralizzanti, antisettiche.

Conservazione

Teme il caldo e l’umidità. Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce diretta.

Confezione

Vaso in vetro

Certificazione

Prodotto biologico certificato MiPAAF, Operatore controllato n° 44913.

 

Peso N/A

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Carrello